CFT anche quest’anno al fianco del Teatro Verdi

teatro verdi

 

Presenza forte su tutto il territorio nazionale, radici ben piantate a Firenze: CFT ha deciso di rinnovare la partnership con il Teatro Verdi, una delle principali istituzioni culturali della città, anche per la stagione teatrale 2017/2018. Il programma è stato presentato stamani con una conferenza stampa.

“Firenze è la città in cui CFT è nata e dalla quale si è aperta alla Toscana e a tutta Italia. Firenze è casa nostra: la nostra sede principale si trova qui e il legame con la città e i fiorentini è forte e intatto– spiega Leonardo Cianchi, presidente di CFT – Per questo siamo felici di poter rinnovare il nostro sostegno al Teatro Verdi, una delle massime eccellenze cittadine. La sua programmazione coniuga tradizione, ricerca e intrattenimento di qualità. Una formula apprezzata dal pubblico fiorentino, toscano e dalla nostra base sociale”.

L’impegno di CFT risponde alla volontà della cooperativa di valorizzare il patrimonio culturale e sociale fiorentino, sostenendo i luoghi di aggregazione e cultura che sono punti di riferimento per l’intera comunità.

Ricchissima, anche quest’anno, la stagione del Teatro Verdi. Sul palco si alterneranno, da novembre a maggio, spettacoli come “Sogno di una notte di mezza estate” con Giorgio Pasotti, Violante Placido e Paolo Ruffini, “La strana coppia” con Clauda Cardinale e Ottavia Fusco, i musical La Regina del Ghiaccio con Lorella Cuccarini, Jersey Boys e Dirty Dancing, il balletto con grandi classici come Lo Schiaccianoci, Il Lago dei Cigni e Cenerentola. E poi ancora Enrico Brignano con il suo nuovo spettacolo, Ambra Angiolini, Raoul Bova, la coppia Massimo Lopez e Tullio Solenghi e molti altri grandi artisti.

 

 

 

Recommended Posts